CLOSE
 
BIEMBI - I migliori auguri
 
 
 

Peanuts

L' AUTORE
 Peanuts

Charles Monroe Schulz nasce a St. Paul, una piccola cittadina del Minnesota, il 26 novembre del 1922. Sin da bambino Schulz manifesta una spiccata attitudine per il disegno. Nel 1943 deve arruolarsi e partecipa alla Seconda Guerra Mondiale come artigliere. Tornato in patria, il ventitreenne Schulz intraprende la carriera artistica, ponendo le basi per la creazione dei suoi futuri personaggi.

Seguendo il suggerimento dell’amico Frank Wing, il giovane Schulz riesce a piazzare al principale quotidiano della città una serie di tavole settimanali, “Li’l Folks”, i cui protagonisti, un gruppo di bambini dalla battuta facile, sono la prova generale dei Peanuts. Dopo la pubblicazione di diciassette tavole di Li’l Folks sul popolarissimo Saturday Evening Post, Schulz propone il progetto a diverse agenzie editoriali, fra cui United Feature Syndicate, che gli firma un contratto per la diffusione della serie su scala nazionale. Solo due le condizioni: cambiare il formato, passando dalle tavole alle strisce, e trovare un nuovo nome alla serie.

Così, il 2 ottobre 1950 appare la prima striscia dei Peanuts (“noccioline”).

La leggenda ha inizio e proseguirà fino al 13 febbraio 2000, il giorno successivo alla scomparsa di Charles M. Schulz.

Un artista che ha saputo trasformare, nell’arco di cinquant’anni, questa sua particolarissima “commedia umana” in un fenomeno mondiale.

I PERSONAGGI

Peanuts

Charlie Brown: La sua più grande abilità è quella di avvilirsi ma il suo repertorio presenta anche delle punte di umorismo. Lo si può riconoscere ad un chilometro di distanza, con il suo maglione con la riga a zig-zag, la testa abbassata e le mani in tasca.

Snoopy è un bracchetto estroverso che ama immedesimarsi in una varietà di personaggi eroici. Considera il suo padrone, Charlie Brown. Non parla mai ma riesce a comunicare tutto il necessario attraverso espressioni del muso e fumetti di pensiero.

Woodstock: un po’ imbranato, il suo modo di volare, come la sua logica, è irregolare ma è capace di battere a macchina ed è pronto a seguire Snoopy in qualsiasi impresa, i due personaggi sono infatti amici per la pelle. Parla solo il linguaggio degli uccelli, con un alfabeto fatto di soli punti esclamativi che ben esprimono emozioni quali afflizione, frustrazione ed un vero caratteraccio.

Lucy Van Pelt, sorella maggiore di Linus, è molto vivace e saccente, elargisce consigli a tutti. Ha un debole per Schroeder, che però le preferisce Beethoven.

Linus Van Pelt: è l’intellettuale del gruppo e lascia a bocca aperta i suoi amici con le sue rivelazioni filosofiche e le sue soluzioni ai problemi. Nonostante la sua età, Linus riesce a dare una prospettiva alla sua vita mentre si succhia il pollice.

Schroeder, l’appassionato di Beethoven, ha introdotto la musica classica nei fumetti dei Peanuts.

Piperita Patty è un asso nel mondo del baseball, ma in classe è decisamente “insufficiente”. Coraggiosa, sfacciata e maschiaccio, quel che le manca in buon senso lo recupera in sincerità.

Marcie è la fedele assistente di Piperita Patty. Dal momento in cui l’ha incontrata ad un campeggio estivo, l’ammirazione incondizionata e l’atteggiamento bisognoso di guida hanno spinto Marcie a chiamare Piperita “Capo”.

Pigpen, considerato un sudicione, vive a stretto contatto con la terra, di cui conserva gelosamente sui vestiti e sulla pelle innumerevoli campioni.
Sally, sorellina di Charlie Brown, cerca sempre di uscire da situazioni spiacevoli scegliendo la via più facile, specialmente a scuola. Il suo linguaggio risulta simpaticamente enigmatico, dato l’uso improprio di parole simili tra loro.

Franklin è stato arruolato da Schulz in omaggio alle leggi sull’assunzione delle minoranze razziali, in rappresentanza del 12% di americani di colore.

Replica è il fratellino minore di Lucy e di Linus e da grande desidera diventare un giocatore di basket.

CURIOSITA'
Peanuts

  • Il fumetto segna il destino di Charles Schulz fin dall’infanzia: uno zio gli affibia il soprannome di Sparky, ispirandosi a Sparkplug, il protagonista di Barney Google, striscia molto popolare in quegli anni. Ma è soprattutto il padre Carl a incoraggiarlo alla lettura dei fumetti, non facendogli mai mancare i grandi supplementi domenicali dei quotidiani.
  • Schulz ha disegnato ininterrottamente la striscia per 50 anni, senza avvalersi di assistenti, nemmeno per i testi e la colorazione.
  • I Peanuts sono stati pubblicati su 2.400 giornali e riviste, tradotti in 21 lingue e letti da più di 330 milioni di lettori in tutto il mondo ogni giorno.
  • Nel 2010 i Peanuts hanno compiuto 60 anni!

 

Biembi S.r.l. - Via Risorgimento, 26 - 20017 Rho (MI) - Tel 02.339.11.672 - Fax 02.339.14.228 - Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
P.IVA: 11810490158 - Registro Imprese Milano 30482 - Capitale Sociale € 452.400,00 i.v.